Aumento dei polpacci

La forma genetica del polpaccio è spesso difficile da modificare a causa della dieta o dello sport. Attraverso l'ingrandimento del polpaccio (aumento del polpaccio), il volume alle estremità inferiori può essere aumentato in modo specifico e la forma definita di conseguenza. La liposuzione aiuta a creare un contorno più sottile sui polpacci.
 
Cosa succede durante una aumento dei polpacci?
Se le persone vedono i loro polpacci troppo magri o non ne gradiscono la forma, un ingrandimento dei polpacci può offrire un'ottima soluzione. Ci sono diversi metodi che possono aumentare il volume e a definire il contorno dei polpacci. Le dimensioni e la forma desiderata possono essere realizzate con impianti in silicone. Come accesso operativo, viene praticata un'incisione fine nella gola del ginocchio, che lascia una cicatrice appena visibile. I difetti di forma, come le gambe X o O, possono anche essere corretti mediante un aumento del polpaccio con impianti. A seconda dell'indicazione, la procedura si svolge in anestesia totale o anestesia locale e dura tra le due e le tre ore. In alcuni casi si consiglia una breve degenza in ospedale.
L'ingrossamento del polpaccio con grasso proprio:
In alternativa, l'aumento e la modellazione del polpaccio può essere effettuata anche con un'iniezione (lipofilling). Il chirurgo plastico estrae per prima cosa il tessuto adiposo corporeo tramite una liposuzione, lo prepara appositamente e inietta i feti altamente concentrati con cannucce sottili direttamente nella zona da trattare. Un secondo trattamento può essere consigliato in questa tecnica, poiché a volte non tutte le cellule fetali iniettate aderiscono al tessuto esistente sul polpaccio.
Come avviene un sollevamento del polpaccio?
Per le persone che soffrono di polpacci troppo pronunciati e di depositi di grasso in eccesso sulle gambe, la liposuzione può permettere loro di ottenere una forma più sottile e sagomata del polpaccio. Il tessuto adiposo rimosso può essere successivamente utilizzato per un'autoiniezione di grasso, al fine di ottimizzare il risultato del trattamento, se necessario.
 
Quali complicanze possono manifestarsi?
Dolore, gonfiore, rossore e lividi sono possibili disturbi che, tuttavia, di solito sono ineccepibili e si risolvono da soli nel giro di pochi giorni. In determinate circostanze possono esserci delle ferite che non si cicatrizzano correttamente, sanguinamento, infezioni o indurimento dei tessuti (contrattura).